I luoghi del Noi –  territori e integrazione- Al via il cartellone di eventi per promuovere la cultura dell’accoglienza sul territorio irpino

giovedì, 16 Giugno , 2022 - Categoria: Fra Noi 2,News ed eventi,Progetti

L’ACCOGLIENZA DIFFUSA CHE SI RACCONTA AL TERRITORIO

Il calendario di iniziative nell’ambito del progetto FAMI Fra Noi 2

 

Prenderà il via Venerdi 17 giugno ad Avellino il cartellone “I luoghi del Noi –  territori e integrazione” una serie d iniziative in Irpinia dedicate alla conoscenza delle esperienze di accoglienza, integrazione e autonomia realizzati in provincia di Avellino.

Sei appuntamenti di confronti, cultura, musica e arte attività realizzate nell’ambito del Progetto FAMI Fra Noi 2 promosso dal Consorzio Communitas e dal Consorzio Percorsi responsabile per il nodo regionale della Campania in collaborazione con Carita Diocesana di Avellino e Servizio Migrantes.

Il primo appuntamento, venerdi 17 giugno, presso il Polo Giovani di Avellino, alle 17.30 il Convegno “Accoglienza ed inclusioni: le storie che fanno la storia”.

Dopo i saluti di Valentino Santucci, presidente del Consorzio Percorsi, si alterneranno, con la moderazione di Riccardo di Blasi gli interventi di Tiziana Ferrittu, project manager FAMI Fra Noi 2, Luciana Forlino, Responsabile accoglienza Caritas Italiana, Daniele Albanese, Responsabile Accoglienza Estero Caritas Italiana, Domenica Chiuso, responsabile area immigrazione Consorzio Percorsi, Carlo Mele, direttore della Caritas Diocesana di Avellino, Franca Fico Prefetto Vicario di Avellino e Adelina Galdo, supporto psicologico area immigrati del Consorzio Percorsi.

A seguire il coffee Break a cura del Caffè Sociale Hope, il Villaggio Solidale a cura del CSV Irpinia Sannio. Conclude la serata alle 20.00 il Concerto del Quartetto Verso Sud.

Spazio poi all’Arte con la presentazione alle comunità di due murales: il 18 giugno alle 18.00 a Frigento l’opera “Visioni” degli artisti Teresa Sarno e Davide Brioschi mentre il 24 giugno sempre alle 18.00 a Sant’Angelo all’Esca si presenta “Inclusione” a cura di Agostino Rampino e Emily Camerlingo.

Il 23 giugno alle 18.00 al Polo Giovani di Avellino si terrà la Festa dei Popoli a cura dell’Ufficio Migrantes della Diocesi di Avellino con la partecipazione di Sua Eccellenza Mons. Arturo Aiello, vescovo di Avellino.

L’8 luglio sarà il momento della cultura. Presso il caffè Sociale Hope alle 18.00 sarà presentato il libro “Come onde del mare: diario di bordo di un’esperienza umanitaria” alla presenza dell’autrice. Seguirà la consegna degli attestati per i partecipanti al corso “Tecnico dell’Accoglienza” a cura della Cooperativa La Girella, Ente di Formazione Professionale Accreditato. Alle 20.00 spazio all’enogastronomia con lo Show Cooking multiculturale interattivo a cura degli ETS Hope e Tobilì.

 

Chiude gli appuntamenti, dopo 50 giorni di programmazione, il Concerto dei “Sine Frontera” a Fontanarosa il 13 agosto alle ore 23.00 un esperienza musicale unica nel suo genere senza barriere mentali e frontiere culturali.

 

Un programma vasto ampio e variegato per avvicinare le comunità coinvolte di Avellino, Fontanarosa, Frigento, Sant’Angelo all’Esca e più in generale di tutta l’irpinia all’apertura verso altri mondi e altre culture oggi più che mai sempre più vicine e presenti sui nostri territori.